ASPARAGI CRUDI MARINATI, UOVO BARZOTTO E SCAGLIE DI PARMIGIANO REGGIANO

Che asparagi e uova si sposino alla perfezione è assodato. Si tratta di uno degli abbinamenti più famosi della cucina italiana. L’anno scorso mi sono voluta mettere alla prova con l’uovo marinato alla Cracco, accompagnato a una vellutata di asparagi e a briciole di pane al basilico. Oggi invece vi propongo una ricetta più semplice, con preparazione invertita: questa volta ho marinato gli asparagi invece dell’uovo, che ho scelto di cuocere mantenendo comunque il tuorlo morbido. Il risultato è un piatto fresco, sfizioso e incredibilmente appetitoso, ideale per la pausa pranzo ma anche per “vincere facile” e stupire i vostri ospiti, guadagnandovi tanti complimenti…


INGREDIENTI (per 2 porzioni)

  • 200 gr di asparagi verdi
  • olio evo q.b.
  • il succo di 1 limone
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 piccola radice di zenzero
  • pepe rosa q.b.
  • sale q.b.
  • 2 uova
  • scaglie di Parmigiano Reggiano stravecchio (36 mesi)

PROCEDIMENTO

Lavate e pulite bene gli asparagi eliminando la parte finale del gambo. Separate le punte e mettetele da parte. Con un pelapatate pelate la parte più filamentosa dei gambi, poi procedete a tagliare gli stessi in due e a ricavare, sempre con il pelapatate o con un coltellino affilato, delle fettine sottili che riporrete in una terrina, assieme alle punte.

Preparate la marinata mescolando in una ciotola olio, sale, pepe rosa, zenzero, aceto e limone. Versatela sugli asparagi e lasciate marinare per almeno 30 minuti.

Nel frattempo portate a bollore dell’acqua in un pentolino e immergete le uova per 6 minuti scarsi. Le otterrette “barzotte”, ovvero con l’albume sodo e il tuorlo morbido. A cottura ultimata passatele subito sotto l’acqua fredda e sgusciatele delicatamente. Tagliatele in 4 e accompagnatele agli asparagi marinati rifinendo con le scaglie di Parmigiano.


PREPARAZIONE: 15 minuti + la marinatura – COTTURA: 6 minuti –  DIFFICOLTÀ: bassa – SPESA: 4,5 euro