BISCOTTI DI GRANO SARACENO CON MIRTILLI SELVATICI

GRANO SAR E MIRTILLI 1

La pubblicità di un noto biscotto in commercio ha come slogan “MORDI LA FORZA DELLA NATURA” che prendo in prestito oggi perchè si presta molto bene a descrivere questi biscotti rustici e nutrienti,  perfetti per una sana colazione casalinga o come energico spuntino di metà mattina. L’ispirazione, come spesso accade, nasce da un ingrediente in particolare che stuzzica la mia immaginazione e la mia voglia di mettermi ai fornelli. Nella mia visita mattutina del sabato al mio amato mercato storico, questa volta a sedurmi è stata una cassetta di mirtilli selvatici del Monte Cimone, una piccola grande prelibatezza che cresce spontanea sull’Appennino modenese. Ne ho comprati una manciata immaginando di gustarmeli in purezza su uno yogurt bianco ma poi, in preda a uno dei miei raptus culinari, ho escogitato una ricettina veloce all’insegna della genuinità. Ho scelto il grano saraceno perché, dopo averlo assaggiato in alcuni piatti tipici salati, come la polenta taragna trentina o i pizzoccheri della Valtellina, avevo voglia di sperimentarlo in una ricetta dolce. Oltretutto si tratta di uno pseudo-cereale dai mille vantaggi perché facilmente digeribile, ricco di sali minerali e soprattuto gluten free. Last but not least: non sottovalutate il grande contributo in termini di croccantezza e aroma delle mandorle e della scorza del limone.


INGREDIENTI

  • 150 g di farina di grano saraceno
  • 80 g di mirtilli freschi
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di fecola
  • 3 cucchiai di miele*
  • 3 cucchiai di olio di semi di girasole o mais
  • 1 limone non trattato
  • 1 uovo

* Io ho usato il miele di castagno che adoro ma che dà un sapore molto intenso e un po’ amarognolo. Se preferite un gusto più delicato potete optare per un miele d’acacia o un millefiori.


PROCEDIMENTO

In una ciotola amalgamate l’uovo assieme all’olio con delle fruste elettriche finché il composto non risulterà spumoso. Aggiungete i mirtilli, le mandorle tritate grossolanamente, la scorza del limone e infine la farina e la fecola setacciate. Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo.

Con un cucchiaio prendete un po’ di composto, formate una pallina, riponetela su una teglia ricoperta con carta forno e schiacciatela leggermente. Ripetete l’operazione fino a esaurimento dell’impasto.

Cuocete in forno preriscaldato a 180 °C per 10/15 minuti finché i biscotti non risulteranno dorati.


PREPARAZIONE: 15 minuti – COTTURA: 10/15 minuti – DIFFICOLTÀ: bassa