FUSILLI AL KAMUT CON CAVOLO NERO, SCAMORZA AFFUMICATA E NOCCIOLE

Devo proprio dire che “fare un cavolo” a me piace molto, anzi mi piace proprio farli tutti visto che apprezzo e cucino tutti i membri della famiglia dei cavoli anche se ammetto che faccio preferenze…. Non me ne vogliano gli altri ma prediligo senza dubbio il cavolo viola e il cavolo nero, fantastici nei minestroni e nelle zuppe di verdura ma non solo… Quello viola è eccezionale tagliato a julienne e servito in insalata con mela verde e noci; oppure marinato con aceto di mele, pepe rosa e lime e servito come accompagnamento a secondi di carne o pesce. Il fratello nero invece lo uso nei canederli (specialità trentina a cui sono affezionata) oppure come condimento della pasta, proprio come ve lo propongo oggi, abbinato a un formaggio (che potete scegliere a piacere, anche con la burrata per esempio è eccezionale) e alla croccantezza di nocciole, ma anche mandorle o noci.


INGREDIENTI

  • 70 g di fusilli al kamut
  • 100 g di cavolo nero
  • 50 g di scamorza affumicata
  • granella di nocciole
  • sale e pepe q.b
  • olio evo

PROCEDIMENTO

Lavate e tagliate a il cavolo nero. Cuocetela in abbondante acqua salata insieme alla pasta. Nel frattempo tagliate a dadini la scamorza affumicata. Scolate pasta e cavolo, condite con olio e pepe e aggiungete infine i dadini di formaggio e la granella di nocciole.


PREPARAZIONE: 10 minuti – COTTURA: 10/12 minuti DIFFICOLTÀ: bassa – SPESA: 5 euro