INSALATA DI CETRIOLO E MELA VERDE CON POLLO PROFUMATO ALLO ZENZERO E PHILADELPHIA

Oggi è il verde il colore che spicca nella mia lunchbox. Verde speranza… che l’estate e le ferie arrivino presto. Anche se mancano ancora 2 mesi alla mie vacanze siciliane io ho già iniziato a fare il countdown, non vedo l’ora! I grandi protagonisti del piatto che vi propongo oggi sono la mela verde e il cetriolo che sono la base croccante e rinfrescante di un’ottima insalata da gustarsi in ufficio, in terrazzo, in spiaggia, in giardino, da soli, con gli amici… Di tutte le opzioni io per ora mi devo accontentare della prima ma ho già deciso che, visto che è così buona (più di quello che mi aspettavo) la ripeterò più e più volte durante la prossima stagione calda… e, fossi in voi, farei uguale 😉

N.B. Io adoro i cetrioli e sono sempre stata abituata a mangiare quelli di forma allungata e dalla buccia verde scuro, la varietà più diffusa al nord. Talvolta però mi è capitato di trovarli amari e quando il mio fruttivendolo di fiducia al mercato mi ha consigliato il “carosello pugliese”, più piccolo e tozzo, dalla buccia striata e dal sapore dolce, mi sono fidata e ho fatto benissimo perché sono letteralmente strepitosi!


INGREDIENTI (per una porzione)

  • 1 cetriolo (varietà “carosello pugliese”)
  • 1/2 mela verde (Granny Smith)
  • 100 g di Philadelphia
  • 2 filetti di pollo
  • zenzero in polvere
  • sale e pepe q.b
  • olio evo

PROCEDIMENTO

Cuocete in filetti di pollo in padella con un filo d’olio aggiungendo lo zenzero, prima da un lato poi dall’altro. Terminata la cottura lasciate raffreddare. Lavate bene sotto l’acqua corrente la mela verde e il cetriolo poi tagliateli a pezzetti senza eliminare la buccia (contengono sostanze nutritive, e danno colore). Sistemate l’insalata nella vostra lunchbox mettendo alla base cetriolo e mela, poi il pollo tagliato a striscioline e infine il philadelphia a cubetti. Solo al momento del consumo condite con sale, pepe e un filo d’olio evo.


PREPARAZIONE: 15 minuti – COTTURA: 8/10 minuti – DIFFICOLTÀ: bassissima – SPESA: 5 euro