INVOLTINI DI PASTA FILLO CON PORRO, CIME DI RAPA E MONTASIO

Oggi avrei voluto proporvi una ricettina a tema Carnevale dal momento che oggi è Giovedì Grasso ma ahimé, in questi giorni lavorativamente molto frenetici, ancora non ho avuto il tempo per dedicarmi alla preparazione di qualche dolce goloseria. Sto aspettando con ansia il weekend per potermi sigillare in cucina e sfornare ricette. Ieri sera, tronata a casa dall’ufficio con tanta stanchezza e una fame da lupi dovevo improvvisare una cenetta in fretta e furia e come solito ho aperto il frigo in cerca d’ispirazione. Avevo cime di rapa fresche e un porro comprati al mercato, del Montasio, formaggio friulano che mi piace molto e ogni tanto acquisto al supermercato, e una confezione di pasta fillo (mi piace tenere in frigo pasta sfoglia, brisée o fillo proprio perché può rivelarsi una grande amica quando si tratta di preparare cose veloci). Il grande vantaggio della pasta fillo è che, rispetto alla sfoglia e alla brisée è molto più leggera non contenendo burro. In poco tempo ho sfornato questi gustosi involtini che ho accompagnato alla salsa di soia e a una fresca insalatina di songino e pomodorini pachino. Trattandosi di una ricetta svuota-frigo voi siete liberissimi di variare gli ingredienti a vostro piacere sulla base di quello che avete in casa e che vi piace di più.


INGREDIENTI (per 18 fagottini)

  • 9 fogli di pasta fillo
  • 600 g di cime di rapa
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 porro
  • 150 g di Montasio DOP (media stagionatura)
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

Pulite con cura le cime di rapa eliminando le parti dre del gambo e le foglie grandi. Lavate molto bene le cimette morbide sotto l’acqua corrente per eliminare ogni residuo di fango. Sbollentate le cimette in acqua bollente poi tagliatele e saltatele in una padella dove avete rosolato in 2 cucchiai di olio e lo spicchio di aglio. Lasciate raffreddare.

Tagliate il porro longitudinalmente in 4 parti poi affettate. Sistemate in un colapasta e lavare bene sotto un gettito di acqua fredda; nella stessa padella usata precedentemente scaldate 2 cucchiai di olio e adagiate il porro scolato, aggiungete un pizzico di sale e pepe e lasciate stufare lentamente. Unite alle cime di rapa.

Mentre le verdure si raffreddano tagliate a piccoli cubetti il formaggio, unite alle verdure e mescolate il composto.

Togliete dall’involucro la pasta fillo e con un coltello dividete a metà i fogli. Spennellate le due strisce con un po’ d’acqua, adagiate un cucchiaio di composto alla base di ogni striscia e arrotolate dando forma agli involtini.

Rivestite una placca da forno. Allineate gli involtini e pennellate leggermente con olio evo; infornate a 200° gradi circa per 20/25 minuti fino a rosolatura completa. Se necessario girateli a metà cottura. Devono risultare croccanti fuori e morbidi dentro.


PREPARAZIONE: 40 minuti – COTTURA: 25 minuti DIFFICOLTÀ: bassa – SPESA: 5/6 euro