SPAGHETTI CON CREMA DI RICOTTA, BOTTARGA E CEDRO

E finalmente arriva il sabato, con i suoi ritmi lenti, il relax casalingo, il tempo e il desiderio di abbandonarsi ai piaceri della vita… Il cibo, per la sottoscritta, è ovviamente al primo posto. La ricetta che vi propongo oggi è alla portata di tutti, ma proprio tutti, anche chi dice di non saper cucinare non ha scuse. Quando si ha tra le mani un ingrediente come la bottarga non serve molto altro per realizzare un piatto sublime. La ricetta tradizionale sarda dello spaghetto con la bottarga richiede pochissimi altri ingredienti: uno spicchio d’aglio e olio extravergine di oliva. Io ho fatto un po’ la sovversiva aggiungendo ricotta, cedro e pinoli e creando un quartetto niente male in cui sapidità, cremosità, acidità e croccantezza concorrono a creare una perfetta armonia di gusto.


INGREDIENTI

  • 320 g di spaghetti di semola
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 1 cedro
  • bottarga di muggine
  • 50 g di pinoli
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

ersare la ricotta setacciata in una ciotola, aromatizzate con la scorza grattugiata del cedro, aggiungete un cucchiaio di olio e mescolate fino a ottenere una crema. Buttate gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con la crema di ricotta aggiungendo 2/3 cucchiai di acqua di cottura. Completare con la bottarga grattugiata o a piccole scaglie, qualche zeste di cedro e una manciata di pinoli tostati.


PREPARAZIONE: 10 minuti – COTTURA:  7/8 minuti – DIFFICOLTÀ: bassissima